Ricerca News

Da:
A:
Tags:


 

 

 

 

Archivio News

and the winner is ...

 

A IHCS - Innovative Health Care System è andato ieri il premio per il poster scientificamente più significativo, mentre a RESCAP è stato assegnato il premio per il poster che presenta il progetto socialmente più rilevante.

Vincenzo Piuri, Vice Presidente per le Attività Tecniche dell'IEEE, ha proclamato ieri mattina il poster realizzato dal progetto IHCS vincitore del "premio qualità scientifica", ritenendolo  il più rilevante scientificamente. Ha poi consegnato a Laura De Rocco, relatrice della presentazione, un simbolico, ma pretigioso riconoscimento. La commissione internazionale, composta da Pelin Yildirim (Celal Bayar University, Turkey), David Camacho (Universidad Autónoma de Madrid, Spain), Petia Koprinkova-Hristova, Bulgarian Academy of Sciences, Kathleen A. Kramer (University of San Diego, USA), ha discusso lungamente prima di prendere la decisione finale, posto che la qualità dei poster presentati all'iniziativa era per tutti elevata.

IHCS, progetto presentato nel dominio Salute, Benessere e Dinamiche Socio-Culturali, intende realizzare un sistema di telemedicina per il monitoraggio e la riabilitazione domiciliare di soggetti deboli affetti da disturbi cognitivi o da patologie cronico degenerative e neurodegenerative rare. Il sistema sarà composto da una piattaforma di acquisizione ed elaborazione di segnali audio-video che consentirà di erogare servizi innovativi quali: teleassistenza socio-terapeutica, attività riabilitative, diagnosi per valutare il decorso di patologie rare, e di monitorare il dolore percepito.    

 

Nel poster, presentato a latere della manifestazione INISTA 2014, (vedi nostra notizia ndr), viene illustrato, esemplificandolo, il  monitoraggio a distanza di un paziente affetto dalla sindrome di corea di Huntington - una malattia genetica neurodegenerativa che colpisce la coordinazione muscolare e porta ad un declino cognitivo e a problemi psichiatrici - che avviene attraverso  la rilevazione del movimento oculare e il test del finger tapping. Sempre nel poster si mostra come, nel caso di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer, il sistema permetta l'orientamento della terapia riabilitativa, in remoto, anche in teleconferenza.

Nell'attesa della decisione della commissione Francesco Surico, direttore generale di InnovaPuglia, ha assegnato a Vitoantonio Bevilacqua il premio per il poster più votato dalla comunità dei Living Lab. In una sessione dedicata sul portale, infatti, era possibile sin dai primi giorni di giugno, prendere visione dei poster in competizione, per una valutazione on line, riservata a tutti gli iscritti. Il giudizio era richiesto, in particolare, sull'innovatività sociale della proposta scientifica presentata nel poster, e avveniva semplicemente cliccando sulle stelle sotto il dettaglio del poster. Dopo un testa a testa delle ultime ore, alle 11.00 di ieri mattina RESCAP con 64 voti ha battuto MODS che si è fermato a 55 voti e staccato S.E.D. che ha ottenuto un rating di 26 voti.

 

 

Anche RESCAP è un progetto appartenente al dominio Salute, Benessere e Dinamiche Socio-Culturali e ha l'obiettivo di definire nuovi approcci nella progettazione di ambienti di vita dedicati a soggetti con capacità residua, nelle fasi iniziali della perdita di autonomia. Il sistema misura, in soggetti anziani o cronici, il deficit cognitivo e/o sensoriale per configurare poi un ambiente di vita sostenibile, adeguato al deficit misurato, realizzato con particolari accorgimenti architettonici e di design e strumenti attivi  di domotica usati per migliorare la qualità della vita  del soggetto.

Loredana Capone, assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia, ha portato, anche a nome del presidente Vendola, i saluti della Regione ai convenuti alla manifestazione e ringraziato IEEE per aver accolto l'invito a valutare la rilevanza scientifica dei poster del progetto living lab.

Vai al poster IHCS - Guarda il video

Vai al poster RESCAP - Guarda il video e la presentazione.

 

 

Guarda tutte le presentazioni della giornata

Valenzano, 25 giugno 2014