Ricerca News

Da:
A:
Tags:


 

 

 

 

Archivio News

I LIVING LAB ALL'AGORA' DELL'INNOVAZIONE

Fiera delLevante 2014

AGORA' DELL'INNOVAZIONE Spazio ottagono - Pad. 152

 

EASY PERCEPTION LAB Mercoledì 17/9 ore 15.15 - Mercoledì 17/9 ore 18.00-18.30 -  Giovedì 18/9 ore 11.00-11.30

OPEN BI 18 Giovedì 18/9 ore 15.15-15.45

ROBIN Venerdì 19/9 ore 16.00-16.30

LIVING HERITAGE mercoledì 17/9 ore 16.00-16.30. giovedì 18/9 ore 16.30-17.00

 

Nel cuore del padiglione 152 della Regione Puglia, in Fiera del Levante, si trova l'Agorà dell'Innovazione, uno spazio dove è possibile apprezzare alcuni risultati della ricerca e dell'innovazione pugliese e assistere a iniziative di natura divulgativa, esperienziale e di intrattenimento sui temi dell'innovazione e della scienza.

Un cortometraggio di 9 minuti  racconta la "Puglia che vogliamo", partendo dai risultati perseguiti nei dieci anni del governo regionale guidato da Vendola. Proiezioni giornaliere a scadenza fissa permettono al pubblico di godere di un'esperienza immersiva in 3D, resa possibile da una complessa elaborazione grafica realizzata attraverso 7 videoproiettori governati singolarmente da una piattaforma informatica.  

L'Agorà dell'Innovazione ospita anche prototipi e dimostratori con cui il pubblico può interagire direttamente, presentati da ARTI e INNOVAPUGLIA. Tra di essi alcuni tra i primi prototipi realizzati con i progetti finanziati da Apulian ICT Living Lab che saranno presentati nei prossimi giorni.

 

EPILAB - EASY PERCEPTION LAB. Nuove tecniche per la fruizione di beni scientifici e museali.
Impresa: AGILEX S.R.L. - Partner: Consorzio CETMA, MUSEO DELL'AMBIENTE (STORIA DELLA SCIENZA E DELLA NATURA)- Università del Salento.

Mercoledì 17/9 alle ore 15.15Italo Spada del CETMA (Engineering, Design & Materials Technologies Centre) illustrerà tecniche e tecnologie di realtà aumentata, applicate al settore museale e in particolare ai beni invisibili, raccontando l'esperienza sviluppata per il Museo dell'ambiente, storia della scienza e della natura dell'Università del Salento.

Mercoledì 17/9 ore 18.00-18.30 e giovedì 18/9 ore 11.00-11.30Sara Invitto presenta video e risultati di ricerca del progetto che lega ICT alle neuroscienze cognitive, applicate dal Laboratorio di Anatomia Umana e Neuroscienze del dipartimento DiSTeBA, Università del Salento. Obiettivo della ricerca è valutare le differenze tra un soggetto che percepisce in un ambiente 'immersivo' rispetto a chi guarda un movie 2D.

 

LIVING HERITAGE. Un format innovativo di produzione e fruizione di contenuti digitali per i beni culturali.
Imprese: Ai2 -Applicazioni Di Ingegneria Ed Informatica - Partner: Laboratorio di Archeologia Digitale niversità di Foggia (FG); Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia (BA).

Mercoledì 17/9 ore 16.00-16.30. giovedì 18/9 ore 16.30-17.00 Vito Santacesaria presenta le app narranti frutto della sperimentazione:  l'APP Narrante, l'APP per Toccare i Reperti e l'APP per Luoghi e Itinerari. Nella sessione di mercoledì sarà illustrato come un approccio innovativo alla narrazione di un bene culturale è stato sperimentato per il Museo di Santa Scolastica. Giovedì, saranno anche dimostrate semplici modalità per potenziare l'interazione con alcuni dei reperti del Museo di Santa Scolastica e alcune soluzioni in grado di attivare il legame tra beni culturali e territorio (citta vecchia di Bari).

 

OPENBi - Biblioteche InterattivePiattaforma per la conoscenza integrata del patrimonio di musei e biblioteche pubbliche e private.
Imprese: ALTANET S.R.L., INFORMATICA E TECNOLOGIA, MAC&NIL SRL - Partner: Dipartimento di Scienze dell'Antichità e del Tardoantico - Laboratorio Multimediale Digitale Patrimoni Sconosciuti, Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo, Confapi Bari Barletta, Andria, Trani, Associazione Culturale Università dei Terroni ONLUS.

Giovedì 18/9 ore 15.15-15.45Marcello Donzella presenta il progetto che ha realizzato una piattaforma per accedere in maniera virtuale a preziosi e antichi libri, manoscritti e spartiti custoditi in biblioteche e archivi del Salento. Documenti quasi inaccessibili sono ora visionabili grazie a potenti ed innovativi strumenti messi a disposizione dalla Piattaforma e dai suoi componenti (la Digital Library, il Portale, la APP mobile ed i Totem interattivi).

 

ROBIN - ROBotic INteraction system for visuo-spatial data presentation for effective learning. Robot antropomorfo per l'ausilio di bambini dislessici.
Impresa: ERESULT S.R.L. - Partner: PERCORSI associazione psicopedagogica, Centro Nuove Tecnologie per l'Handicap - Dipartimento SSS, Università del Salento.

Venerdì 19/9 ore 16.00-16.30Luca Palumbo presenta la piattaforma software di supporto all'apprendimento, in presenza di difficoltà riconducibili a dislessia, con supporto di un robot antropomorfo per il rinforzo e la motivazione del bambino.

Valenzano, 16 settembre 2014