Ricerca News

Da:
A:
Tags:


 

 

 

 

Archivio News

« Indietro

RAPPORTO SU SFIDE E TENDENZE DELL'E-HEALTH

Un nuovo rapporto, pubblicato dalla Commissione europea, ha individuato i vantaggi e le sfide ICT per la salute e le prossime tendenze.

 

Sono quattro i grandi gruppi che riassumono le tendenze verso le quali si svilupperà la sanità elettronica nel prossimo futuro:  lo sviluppo di metodologie di analisi di big data, le tecnologie per il corpo, i materiali avanzati e la robotica.

Lo studio, commissionato dalla Commissione Europea, riconosce l'impatto positivo delle ICT nel settore sanitario per una migliore assistenza, più efficiente e a costi più bassi, tuttavia individua alcuni rischi potenziali che dovrebbero essere presi in considerazione: le  problematiche della proprietà e l'uso dei dati, i temi connessi alla privacy e alla sicurezza, l'atteggiamento dei pazienti e dei professionisti del settore e, infine, l'interoperabilità dei sistemi.

Il rapporto afferma che il tema dell'uso delle ICT in sanità si è dimostrato particolarmente impegnativo, anche perché non era sempre chiaro quale fosse la visione a lungo termine che sottintendeva l'introduzione della sanità elettronica. Altro tema difficile è stato quello delle reperibilità di competenze specifiche e, più in generale, della generazione di aspettative dimostratesi irrealistiche. La mancanza di standard e dell'interoperabilità dei sistemi chiude un quadro di difficoltà che si traduce in altrettante sfide da affrontare.

Nella consapevolezza che una maggiore adozione delle ICT in sanità possa contribuire a ridurre la spesa sanitaria, migliorare le prestazioni del settore e, contestualmente creare nuovi posti di lavoro, il rapporto intitolato "Unlocking the ICT growth potential in Europe: Enabling people and businesses" e redatto da Desirée van Welsum, Willem Overmeer e Bart van Ark, conclude sottolineando la necessità di una visione strategica per l'Europa per sbloccare il potenziale di crescita delle ICT nel settore.

Scarica la presentazione del rapporto di Desirée van Welsum a "The Lisbon Council 2013 Innovation Summit", svolto a Brussels lo scorso 10 ottobre 2013.

Valenzano, 28 gennaio 2014