Progetti

Back
 
Ragione sociale
Servizi Di Informazione Territoriale srl
 
Indirizzo
P.zza Papa Giovanni Paolo II 8 int. 1 70015 NOCIBA
Riferimento
 
Telefono
 
Fax
 
E-mail
amministrazione@sit-puglia.it
 
Sito web
http://www.sit-puglia.it/
 

SOS SAVE OUR SOIL GROUP

(vuota)

Descrizione progetto

La tematica della degradazione del suolo costituisce un ambito di speciale interesse da parte dell’Unione Europea che nel 2002 ha emanato la Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio COM(179) - Verso una strategia tematica per la protezione del suolo. Ci si è posti, pertanto, il seguente obiettivo: mettere a punto ed implementare metodi alternativi altamente innovativi, quali il rilevamento e l’ acquisizione dati da piattaforma aerea con l’uso di sensori digitali iperspettrali, per le finalità connesse con l’analisi dei suoli al fine di pervenire a mappature comparabili con quelle derivanti dai metodi tradizionali, ma riducendo il numero di campioni di verità a terra.

Azienda

Servizi di Informazione Territoriale srl (in sigla: SIT srl) è nata nel 1994 per iniziativa di un gruppo di tecnici dotati di lunga esperienza nel settore cartografico ed informatico, con l’obiettivo di fornire a Pubbliche Amministrazioni, operatori economici, professionisti e cittadini, un’ampia gamma di servizi, consulenze e supporti alle decisioni nei campi della conoscenza e della gestione del territorio, dell’ambiente e delle infrastrutture e in tutte quelle aree applicative per le quali è necessaria la localizzazione georeferenziata degli oggetti territoriali e delle attività. La mission aziendale è attuata perseguendo la qualità e la competitività attraverso la ricerca e l’adozione delle tecnologie più innovative, l’ottimizzazione dei processi produttivi, l’agile ed efficiente organizzazione aziendale. Per conseguire al meglio tali obiettivi, la SIT srl ha ampliato le sue potenzialità intessendo una rete di partnership, mediante accordi, consorzi, e partecipazioni societarie, con Università, Enti di ricerca, professionisti, aziende specializzate nei settori ad essa attinenti e complementari. Ciò le consente di disporre di tutte le professionalità, tecnologie, attrezzature ed infrastrutture necessarie a soddisfare qualunque tipo di esigenza della committenza nei diversi ambiti operativi: SIT srl rappresenta oggi una realtà in forte espansione in grado di offrire tecnologie e sistemi per la conoscenza, gestione e tutela del territorio nei suoi aspetti naturali, ambientali e antropici in ambiti di rilevanza nazionale e internazionale.

Dominio riferimento
???label.???
Partner
Obiettivi

Servizio integrato e innovativo per l’individuazione della degradazione delle aree rurali, la pianificazione e l’attuazione di strategie di intervento e ammendamento e l’esecuzione di attività di monitoraggio periodico mediante sensori iperspettrali aviotrasportati. I vantaggi: •sono metodi estremamente veloci (con una velocità media di 220-240 km/h l’aereo copre grandi distanze in pochissimo tempo), •sono meno costosi rispetto alle tecniche tradizionali, •producono un’informazione «continua», cioè non relativa solamente a punti specifici, ma all’intero territorio investigato. Il progetto ha focalizzato l’attenzione su due principali temi relativi alla degradazione dei suoli: l’impoverimento di sostanza organica e la contaminazione da idrocarburi.

Risultati

I risultati raggiunti nell’ambito del progetto sono concreti e positivi poiché pongono delle solide basi tecniche e scientifiche per successive attività di sviluppo e di consolidamento pre-competitivo di una metodologia di monitoraggio e recupero dei terreni impoveriti e degradati, altamente innovativa e sostenibile. Lo slancio competitivo e l’opportunità di conquistare nuove nicchie di mercato ad oggi inesplorate spingono SIT a riporre un elevatissimo interesse negli sviluppi e nelle ulteriori indagini ed analisi che potrebbero essere realizzate nell’ambito di questa soluzione.

Soluzioni identificate

Nell’ambito del progetto SOS sono stati utilizzati due sensori innovativi di ultima generazione, di proprietà del CNR IRSA di Bari: il sensore iperspettrale CASI 1500 e il sensore termico TABI 320 sviluppati e prodotti dalla ditta canadese itres. Soluzioni metodologiche: gli approcci messi a punto. Abbiamo messo a punto uno standard procedurale ripetibile per le campagne di acquisizione dati, che comprende tutte le opportune metodologie di configurazione preliminare dei sensori, di pianificazione del rilievo aereo, di montaggio/installazione dei sensori a bordo, di pre-elaborazione dei dati (calibrazione, correzione, ortorettifica, georeferenziazione). Gli Enti di Ricerca, partner scientifici del Progetto SOS, hanno messo a punto degli algoritmi innovativi per la valutazione della presenza di Sostanza Organica nei terreni oggetto di studio. È stato possibile pianificare, realizzare e verificare la validità dell’utilizzo di compost di qualità per scopi di bio-rimedio nelle aree degradate. Abbiamo realizzato un ambiente WebGIS di consultazione e condivisione dei dati acquisiti e dei risultati ottenuti.

Utilizzabilità dei risultati e dei brevetti

Risultati direttamente trasferibili o già trasferiti in produzione. Le attività progettuali sviluppate hanno consentito a SIT, di concerto con gli Organismi di Ricerca coinvolti, la messa a punto di competenze specifiche per la pianificazione e l’esecuzione dei rilievi aerei con strumentazione iperspettrale di ultima generazione. Tali competenze si sostanziano in un iter procedurale contenente le practices da implementare ad ogni campagna di rilevazione aerea iperspettrale (stabilire le configurazioni di acquisizione del sensore, la quota di volo, la velocità e tutti i parametri di volo che il velivolo deve mantenere in fase di acquisizione, pianificare gli assi delle strisciate, l’ingombro al suolo, la direzione di volo, eseguire l’installazione dei sensori a bordo del velivolo realizzando le opportune connessioni anche con la strumentazione di acquisizione dei parametri di orientamento e posizione, eseguire le operazioni di acquisizione in volo, operare in fase di backoffice il download dei dati dalle strumentazioni di storage, eseguire l’elaborazione della traiettoria attraverso la combinazione dei parametri di posizione e di assetto, le operazioni di bundle adjustment, la correzione radiometrica e geometrica delle immagini).

Mercato e ricadute industriali

Attualmente non esistono sul mercato tecnologie di elaborazione analoghe a quelle previste nell’attuazione del presente progetto. L’adozione delle tecnologie in oggetto è altamente innovativa e pertanto assicura un rilevante slancio competitivo nei confronti del mercato di riferimento sia a livello nazionale che internazionale.