RESCAP

Back
RESCAP
 

Health, Wellness and Socio-Cultural Dynamics

 
Classification
V-B Advanced technology systems to support medical and surgical practice
Keywords
virtual reality residual capability medical support environment redesign residual capability home automation medical support environment redesign home automation
 
Average (64 Votes)
The average rating is 5.015625 stars out of 5.
Comments
Vitoantonio Bevilacqua
Il progetto è di particolare interesse per la comunità scientifica, in quanto si prefigge di dimostrare le grandi potenzialità applicative della Interazione Uomo Macchina al miglioramento delle condizioni di vita di persone con ridotte capacità cognitive e livelli di cronicità patologica.
Vitoantonio Bevilacqua - docente di Interazione Uomo Macchina, Responsabile Scientifico di progetto per il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione del Politecnico di Bari.
Posted on 16/06/14 21:54.
Antonio Pepe
Progetto decisamente utile e molto interessante.
Posted on 18/06/14 21:34.
Vito Modesto Manghisi
Sembra particolarmente interessante la possibilità di ottenere una misurazione precoce ed oggettiva del deficit cognitivo.
Quali strategie si intende adottare?
Posted on 18/06/14 21:55.
Antonio Brunetti
Progetto molto interessante sia dal punto di vista umano che dal punto di vista tecnologico. La medicina, grazie al supporto di tecnologie innovative, come i moderni strumenti per la realtà virtuale, può migliorare la progettazione di ambienti innovativi consoni ad ospitare pazienti con deficit cognitivi.
Posted on 19/06/14 09:14.
Fabio Ivona
Il progetto presenta elevatissimi potenziali di sviluppo, ponendo le basi per un'integrazione avanzata tra i sistemi domotici e la medicina.
Posted on 19/06/14 09:34.
Giacomo Tattoli
Un progetto di grande interesse sul fronte medico ed ingegneristico che richiede una grande collaborazione ed integrazione di diversi profili professionali. Tutti gli aspetti tecnologici e non del progetto sono attualmente di un elevato interesse nel campo scientifico.
Posted on 19/06/14 11:33.
Vito Modesto Manghisi
Particolarmente rilevante appare la possibilità di operare da remoto, riducendo l'intrusività degli operatori ed ottimizzando così le valutazioni ottenute.
Posted on 19/06/14 11:43 in reply to Fabio Ivona.
Gianluca Grasso
A mio avviso risulta molto interessante l'integrazione delle tecnologie all'avanguardia utilizzate nel progetto.
Posted on 19/06/14 11:48.
Vito Modesto Manghisi
Infatti, la realtà virtuale sta avendo una esplosione incredibile.
i nuovi device hanno un notevole aumento nelle prestazioni.
Posted on 19/06/14 11:51 in reply to Gianluca Grasso.
Bruno Scuto
Notevoli gli sviluppi ingegneristici di un progetto di questo tipo, una macchina al servizio di una ancora più complessa quale il corpo umano.
Posted on 19/06/14 12:16.
Luigi Biasi
Questo sicuramente è un campo di ricerca che avrà ricadute positive per gli esseri umani, dal momento che prevede l'interazione tra le più innovative tecnologie e la medicina.
Posted on 19/06/14 12:54.
Filippo Napoleone
Un progetto decisamente molto interessante e poi dato che si tratta di argomenti molto sensibili, "dovrebbe interessare" in ogni caso. Sicuramente il supporto tecnologico a persone con delle difficoltà non solo cognitive è da promuovere, soprattutto quando si tratta di migliorare le loro condizioni di vita, bisognerebbe "solo" mettersi nei loro panni.
Sicuramente grazie alla collaborazione ed integrando diversi profili professionali si può fare molto..."Mi Piace"
Posted on 19/06/14 19:00.
Giuseppe
Ottimo progetto. Geniale ed utile al tempo stesso. Sfrutta a pieno le nuove tecnologie per adoperare anche in remoto. Molto interessante.
Posted on 19/06/14 19:24.
Giovanni Cascella
Progetto assolutamente interessante sia dal punto di vista medico che umano
Posted on 19/06/14 19:31.
Michele Scarimbolo
Bellissimo ed utilissimo progetto! Molto interessante il tipo di tecnologia utilizzata per realizzarlo.
Posted on 19/06/14 19:34.
Mara
Un progetti che sfrutta le più evolute tecnologie mettendole a servizio di chi ha bisogno. Ottimo
Posted on 19/06/14 19:44.
Fabio Stroppa
Un progetto decisamente ambizioso ed interessante quanto utile.
Posted on 19/06/14 19:55.
Federico Marzo
Le capacità potenziali di questo progetto aprono un nuovo orizzonte verso una migliore comprensione delle problematiche riguardanti i pazienti con questo tipo di deficit, immagazzinando i dati relativi alle loro reazioni rispetto ai diversi stimoli . É interessante in quanto darebbe al medico la possibilità di formulare una diagnosi servendosi di un'infinità di dati oggettivi.
Posted on 19/06/14 20:01.
Daniele Antonio Maggio
Un perfetto esempio di tecnologia al servizio dell'uomo. Ottimo idea e ottimo approccio per un futuro migliore
Posted on 19/06/14 20:02.
Davide
Progetto che riesce ad implementare al meglio nuove tecnologie non ancora sviluppate pienamente. Molto utile dal punto di vista medico, sopratutto per il tipo di supporto che i medici potrebbe dare al paziente senza doverlo visitare in tempo reale.
Alla fine con questo progetto i pazienti possono essere auto-sufficienti vero ?
Posted on 19/06/14 20:08.
Showing 1 - 20 of 47 results.
of 3