Blog

« Indietro

Mobile Learning

La convinzione che l'applicazione delle I.C.T. (Information and Communication Technologies) ai Beni Culturali sia una delle nuove frontiere delle politiche culturali è alla base del Mobile Learning, ovvero fruizione e didattica museale che si avvalgono di strumenti tecnologici mobili come più moderne audio e video guide. In questo modo il museo si evolve da semplice luogo di conservazione di opere e reperti, ponendo enfasi sulla sua missione di comunicazione. L'uso di nuove tecnologie è in tal senso funzionale a raggiungere il grande pubblico – e soprattutto le fasce più giovani - e ad aumentare i contenuti che il museo è in grado di trasmettere ai visitatori: approfondimenti, rimandi critici e storici ed ulteriori informazioni sulle collezioni e sulle opere più importanti, nonché immagini, documenti, file audio e video. La tradizionale visita al museo è integrata con informazioni aggiuntive, disponibili in tempo reale e direttamente in loco, rendendo la visita stessa un'esperienza davvero ricca, interattiva e partecipativa.

Commenti
Non c’è ancora alcun commento. Sii il primo.