Blog

« Indietro

QUALCHE IDEA SULLE SMART CITIES

Una città si può definire ‘smart’ quando riesce a migliorare la qualità della vita sfruttando le potenzialità delle nuove tecnologie.

Considerando il traffico una delle maggiori fonti di frustrazione dei cittadini, Firenze si appresta davvero a diventare ‘smart’, grazie all’introduzione di un ‘Supervisore’ in grado di prevedere i flussi di traffico e suggerire le soluzioni per evitare o rendere meno incresciosi gli eventuali ingorghi. 

Complesivamente il mercato delle tecnologie IT legate alle smart cities è stato stimato in 35 miliardi di dollari e sono molte le città italiane impegnate su questo fronte: nell’ambito del Programma Europeo per la Competitività e l’Innovazione (CIP-ICT-PSP-2011).

I living labs possono essere una buona occasione per sperimentare idee innovative che rendano 'smart' Bari o Lecce o Taranto.

Qualcuno ha qualche idea?

 

Precedente
Commenti
Non c’è ancora alcun commento. Sii il primo.